cima MAPpa Uscita
DIRITTO ALLA RESTITUZIONE
DELLA PROPRIETÀ
 

Può accadere che, per lo svolgimento delle indagini sul crimine, vengano sequestrati i beni della vittima (per esempio, la sua auto o i suoi vestiti perché contengono tracce importanti per l’indagine), per essere utilizzati come prova.

Non appena non sono più necessari, la vittima ha il diritto di riavere i suoi oggetti. Questo ritorno deve avvenire il prima possibile, in modo che la vittima non sia privata della sua proprietà al di là di ciò che è strettamente necessario ai fini del processo. In alcuni casi, affinché la vittima possa recuperare i suoi beni, deve essere presentata una richiesta scritta per richiedere la restituzione della proprietà.