cima MAPpa Uscita
DIRITTO ALLA PROTEZIONE
 

Le vittime e le loro famiglie hanno il diritto alla protezione contro atti di ritorsione o intimidazione; ma anche diritto alla protezione dal rischio che si ripetano atti contro di loro.

Se le Autorità ritengono che vi sia una seria minaccia di atti di vendetta o prove evidenti che la sicurezza e la privacy della vittima possano essere seriamente e intenzionalmente disturbate, la vittima e la sua famiglia possono avere protezione. La vittima può fissare il proprio domicilio, ai fini del processo, presso l’ufficio del proprio difensore.