cima mappa uscita

Sensazione di irrealtà

Sensazione di irrealtà

Quando si è vittima di un reato, all’inizio tutto può sembrare assurdo. Si è consapevoli di ciò che è successo, ma è difficile credere che sia vero e che sia successo proprio a noi.

Molte persone provano una sorta di “vuoto emotivo” e potrebbero non essere in grado di ricordare in dettaglio l’accaduto.
Alcune persone potrebbero trovare difficile parlare del reato, anche ai soccorritori, e comprendere le loro parole, indicazioni o domande. È questo il momento in cui si verificano crisi di pianto, di shock o di rabbia nei confronti di chi ha commesso il crimine.
Tuttavia, dopo qualche tempo, tutto sembra più chiaro e diventa più facile parlare di quello che è successo.